Da non perdere
Home / Primo piano / VERTICE CGIL, CISL E UIL : A GENNAIO ESECUTIVI UNITARI, PRONTE LE PROPOSTE PER L’OGLIASTRA

VERTICE CGIL, CISL E UIL : A GENNAIO ESECUTIVI UNITARI, PRONTE LE PROPOSTE PER L’OGLIASTRA

Venerdì scorso si sono incontrati i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil territoriali per fare il punto sulle tante vertenze aperte nel nostro territorio. Si sono affrontati e ripresi i temi già oggetto della mobilitazione unitaria dello scorso anno, constatando che purtroppo da allora niente è andato per il verso auspicato. Resta il nodo del consorzio industriale ( necessario un sostegno regionale per risolvere i problemi finanziari, se il consorzio non viene rimesso in condizione di equilibrio finanziario non può di fatto incassare le risorse assegnate e di conseguenza appaltare le opere infrastrutturali programmate), delle aree ex cartiera ( sono passati decenni dalla chiusura dello stabilimento e ancora non si hanno tempi certi per la caratterizzazione delle aree, la progettazione e l’infrastrutturazione. Non si ha di fatto un idea precisa dello sviluppo attuabile in quelle aree), dell’energia ( aldilà delle decisioni in materia, il territorio è comunque fuori dalla rete regionale del metano ed è quindi necessario avere garanzie perlomeno sui depositi costieri messi a rete), delle infrastrutture ( completamento degli assi viari per Cagliari e Nuoro ( troppi intoppi e rallentamenti, in particolare sulla s.s. 125 e sulla provinciale per Villagrande Strisaili ), del porto ( urgente il rilancio del porto attraverso lo sblocco delle risorse assegnate; urgente il decreto di classificazione e l’ingresso nell’autorità portuale unica ). Toccati inoltre i temi dell’infrastruttura aeroportuale e dei servizi ( potenziamento dei servizi sul territorio, in particolare quelli sanitari, oltre al rafforzamento indispensabile dei presidi di sicurezza, legalità e istruzione). Servono inoltre garanzie per l’attuazione del Patto per l’Ogliastra ( accelerare la progettazione e la spendita delle risorse previste all’interno del Patto per l’Ogliastra “ Percorsi di lunga vita “, se necessario con un supporto della Regione, di natura finanziaria e tecnica, alla stazione appaltante ). Considerati tutti gli elementi citati, si è decisa la convocazione dei comitati esecutivi unitari di Cgil, Cisl e Uil ( le segreterie lavoreranno nelle prossime settimane a una piattaforma unitaria da sottoporre agli organismi e successivamente alla Giunta regionale ). Gli esecutivi unitari saranno fissati nella prima decade di gennaio e saranno propedeutici a tutte le iniziative successive di proposta e se necessario di protesta.